Altro

    Moroso presenta PEBBLE RUBBLE

    Immaginate di trovarvi di fronte a un’opera enorme e misteriosa fatta di pietre enormi e pesanti – in un tempo non nostro – “qualcuno” con poteri sovrumani si è alzato e posizionato, creando Sedute dalle sembianze di massi; immaginiamo che tutto accada in un luogo inaspettato – all’ingresso di una banca, nella lounge di un albergo o nell’atrio di una biblioteca – comunque, per densità urbana e linguaggio formale, in un ambiente diverso e In un ambiente lontano; infine, immaginiamo di avvicinarci, di toccare superfici prima di lasciarsi sorprendere dalla loro morbidezza.

    Il sistema Pebble Rubble, disegnato dalla designer svedese Sofia Lagerkvist e Anna Lindgren di Front Design per Moroso, esprime innanzitutto un’esperienza sensoriale. Una deliziosa allucinazione che ci affascina e ci coinvolge, trasformando la nostra percezione del tempo oltre ai nostri sensi: il veloce e frenetico della quotidianità, il lento e misterioso della natura.

    In Pebble Rubble, il design è chiaramente un modo per esprimere un messaggio che va oltre le qualità formali e funzionali di una normale seduta. L’aspetto più evidente ed immediato è la somiglianza tra i volumi imbottiti e quelli dei massi, levigati dall’azione costante di vento e pioggia, e ricoperti da materiale organico o vegetale che ne ammorbidisce le asperità e rende più accogliente la superficie del pavimento. comodo.

    Un’installazione scenografica che non si limita a semplici simulazioni, ma costruisce le basi progettuali sul lungo lavoro di ricerca dei due designer, durante il quale hanno potuto approfondire gli effetti curativi della natura sulla salute fisica e mentale delle persone, nonché su cultura e cultura. La psicologia del significato culturale in ambienti non inquinati, specialmente nella loro nativa Svezia.

    I tessuti realizzati con Kvadrat Febrik derivano da questo sfumato studio del naturalismo, il cui sviluppo inizia con la scansione e la trasposizione fotografica di pattern e superfici naturali; 16 colori – 4 dei quali esclusivamente Disegnati per Moroso – offrono la possibilità di cambiare il aspetto e personalità di ogni elemento, dalle sfumature e sfumature dei diversi minerali al muschio da favola o alla sottile nebbia della prima neve.

    “La nostra nuova collezione per Moroso prende ispirazione dalle forme che si trovano in natura. Da bambini, nella nostra Svezia, i nostri parchi giochi erano foreste e immaginavamo rocce, muschio e alberi caduti come mobili o luoghi di riposo e relax.. Per il progetto Pebble gravel , abbiamo scansionato in 3D le rocce che abbiamo visto durante le nostre numerose passeggiate nella foresta e abbiamo trasformato queste forme organiche in ornamenti”, hanno detto Anna e Sophia.

    Sebbene progettato principalmente per spazi pubblici nel settore aziendale e dell’ospitalità, il sistema Pebble Rubble è composto da 15 moduli multi-elemento (seduta e schienale) costituiti da 3 cuscini, consentendo ad architetti e hobbisti una grande libertà di gestione, combinazione flessibile e creativa . Infinite possibilità di combinazione, dalle poltrone singole alla creazione di paesaggi squisiti, contribuiranno a rendere “magico” e unico qualsiasi progetto di interni.

    Stefano
    Stefano
    Sono un fotografo, un videomaker e un Social Media Manager. Mi occupo di fotografia e social immobiliare e di arredamento.

    Articoli simili

    i più visti